You are here: Home > General > Gestire lo spazio in casa: un’utopia?

Gestire lo spazio in casa: un’utopia?

Purtroppo al giorno d’oggi ci si rende conto troppo tardi che, in casa, si possiede uno spazio limitato e una quantità fin troppo elevata di oggetti inutili. Lampade da terra che non utilizziamo più, oggettistica varia come suppellettili e altri ninnoli inutili… ad un certo punto ci si rende conto che la casa scoppia e ci si fa prendere dal panico, ci si sente soffocare. Accumulare oggetti non più utili è un problema che affligge molti, e che in alcuni casi può diventare una vera e propria malattia!

Tuttavia, con un po’ di impegno si può imparare non solo a gestire lo spazio casalingo, ma anche a disfarsi delle cose che non ci servono più. Vediamo assieme come!

 Lampade da terra

Un po’ di metodo

In libreria potete trovare tantissimi manuali sull’argomento, che sostanzialmente dicono tutti la stessa cosa: se non avete bisogno di qualcosa per trenta giorni, allora può uscire di casa.

Quelle lampade da terra che non accendete mai?

Mettetele da parte, in uno scatolone o in uno sgabuzzino. Se dopo un mese non avrete mai sentito il bisogno di tirarle fuori e utilizzarle, buttatele o regalatele senza neanche pensarci. Si tratta di un procedimento che potete ovviamente sfruttare non solo con le lampade da terra, ma con qualunque cosa.

Libri, giornali, altri suppellettili… imparate a dare un valore reale a quello che avete intorno, e se non siete legati a determinati oggetti che non usate da un legame affettivo, fate in modo di levarli da mezzo. La vostra salute (fisica e mentale) ne gioverà!

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS