Guida Rapida per la Scelta dei Vasi

Lascia che la tua vena creativa ti guidi nella scelta delle tue fioriere Miravila. Mentre alcune persone sembrano comprare i primi vasi che vedono solo perché sembrano adorabili, la verità è che ci sono molte cose che devono essere considerate per fare in modo che i vasi che scegli siano davvero i migliori per te e le tue piante. Acquisire familiarità con i diversi tipi di vasi e apprendere alcuni suggerimenti su come acquistarli può essere molto utile per mantenere le tue piante sane e belle per lungo tempo.

Tipi Comuni di Vasi

Ci sono quattro tipi comuni di vasi che puoi trovare oggi sul mercato e sono le seguenti:

Cemento

Il cemento è pesante e questo rende i vasi in questo materiale una buona scelta per contenere alberi o piante di grandi dimensioni che hanno bisogno di più supporto per rimanere “contenuti”. I vasi in cemento hanno anche buone proprietà di isolamento e proteggono i teneri apparati radicali, mantenendo un ambiente più confortevole del suolo.

Vasi cemento
Vasi per fioriere in cemento

Plastica

Nel caso non fossi preoccupato per l’aspetto del contenitore o avessi alcune piante che possono presto coprire i vasi in cui sono piantate, la scelta migliore sarebbero i vasi di plastica. I vasi di plastica sono durevoli, relativamente economici e trattengono bene l’umidità. Questi vasi sono anche particolarmente leggeri, il che li rende un’ottima opzione se hai l’abitudine di riorganizzare i tuoi giardini di tanto in tanto.

Vasi per fioriere in plastica
Vasi per fioriere in plastica

Assicurati solo di evitare di usare vasi di plastica scuri o neri se il tuo giardino si trova in un’area che tende ad essere molto soleggiata. Questi colori tendono ad assorbire il calore e possono diventare estremamente caldi, finendo per danneggiare le radici tenere delle tue piante. D’altra parte, i contenitori di colore chiaro possono riflettere il calore mantenendo fresche le radici.

Terracotta

I vasi in terracotta sono disponibili in una miriade di dimensioni e forme. Possono avere un bell’aspetto e stare bene quasi ovunque. Grazie al loro colore terroso, possono anche esaltare la bellezza naturale di quasi tutti i tipi di piante. Queste fioriere sono realizzate in argilla porosa ricca di ferro, con la capacità di respirare per mantenere freschi i terricci e allontanare l’umidità in eccesso dalle radici delle piante per mantenerle in salute.

Realizzare dei vasi per piante in terracotta di terracotta

Tuttavia, una questione chiave sui vasi in terracotta è che sono piuttosto fragili e possono anche asciugarsi rapidamente, in particolare se posizionati in luoghi soleggiati. Questo è il motivo per cui ci sono coltivatori che usano vasi di terracotta smaltata, poiché questi riescono maggiormente a trattenere l’acqua. 

 Legno

Il legno è senza dubbio uno dei materiali più naturali e pratici che tu possa mai usare per il giardinaggio. I vasi in legno sono relativamente leggeri, possono trattenere bene l’acqua e hanno un bell’aspetto. Quando si scelgono vasi in legno, è meglio assicurarsi che siano realizzati con legni resistenti alla putrefazione come la sequoia o il cedro ed ispezionare la qualità della struttura perché il legno si espande e si restringe con gli elementi atmosferici. 

È possibile utilizzare anche vasi per fioriere in pino e altri tipi di legni teneri, ma devono essere verniciati con una vernice non tossica per prevenire la putrefazione. Se hai un budget limitato, puoi persino creare il tuo vaso di legno in pochissimo tempo usando un po ‘di legno di scarto e alcuni chiodi, armato della tua creatività.

Come Scegliere le Migliori Fioriere

Le piante sono diventate accessori viventi per gli spazi interni che introducono colore e consistenza. Le tue piante possono aggiungere un tocco di calore alla tua casa, migliorare le transizioni tra gli spazi e fungere da punto focale principale di una stanza. Abbinare piante, vasi e gli elementi di arredo corretti può fare miracoli nel rendere la tua casa più bella e più vivibile.

Scegli la dimensione corretta.

Il terreno può asciugarsi lentamente in vasi troppo grandi, il che può rendere le radici delle tue piante più propense a marcire. Se la pianta è troppo grande per il suo vaso, c’è anche il rischio che si ribalti. D’altra parte, se il vaso è troppo piccolo, il terreno può asciugarsi così velocemente che dovrai annaffiarlo abbastanza frequentemente. La pianta può avere una crescita stentata e legarsi alle radici.

È ideale che tu metta le tue piante in vasi delle stesse dimensioni in cui cresceranno. Se devi trapiantarla perché la pianta ha già superato le dimensioni del suo vaso attuale, puoi passare a un vaso più grande da 2 a 4 pollici di diametro. Scegli vasi di dimensioni maggiori per piante a crescita rapida. I vasi da 1 a 2 pollici più grandi funzionano bene per i coltivatori lenti.

Scegli il materiale.

La terracotta o l’argilla e la plastica sono i materiali più comuni utilizzati per i vasi. I vasi di plastica sono leggeri, economici e colorati. Possono trattenere bene l’umidità, quindi dovrai innaffiare le tue piante meno frequentemente. Scegli la plastica se il peso è un problema, come nel caso delle piante sugli scaffali a muro o sui cesti appesi.

I vasi di terracotta tendono ad essere più pesanti, sono in genere più costosi e offrono bellissimi motivi. Questi sono vasi porosi, quindi è necessaria un’annaffiatura frequente. La terracotta è l’opzione ideale per le piante che preferiscono un terreno ben aerato o asciutto come cactus, orchidee, bromelie e piante grasse.

Pensa al drenaggio prima dell’estetica.

La maggior parte delle piante d’appartamento non cresce bene in acqua stagnante, quindi i vasi da fiori devono avere un foro di drenaggio sul fondo per far entrare l’aria e far uscire l’acqua. Se hai intenzione di utilizzare vasi senza fori di drenaggio per scopi estetici, puoi semplicemente usarli come pot esterni che contengono i vasi in cui crescono le piante.

La prossima volta che andrai a fare acquisti per vasi da fiori, tieni a mente questi suggerimenti per creare i giardini più belli e meravigliosi.

Articoli della stessa categoria:

    Nessuno trovato